menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di Marina di Camerota

Un'immagine di Marina di Camerota

Abusi edilizi, dieci persone denunciate nella zona del golfo di Policastro

Illeciti accertati dai carabinieri delle locali stazioni a Marina di Camerota, Centola e Torre Orsaia. Denunciate dieci persone con l'accusa di illecito edilizio ed alterazione delle bellezze naturali

Dieci persone sono state denunciate per il reato di illecito edilizio: lo ha reso noto, a mezzo comunicato stampa, la compagnia carabinieri di Sapri, agli ordini del capitano Gianmarco Pugliese. Nel dettaglio otto persone sono state denunciate a Castelruggero frazione di Torre Orsaia, una persona è stata denunciata a Marina di Camerota e una persona è stata denunciata a San Severino, frazione del comune di Centola.

A Castelruggero di Torre Orsaia i carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Domenico Nucera, hanno accertato la realizzazione di due manufatti ad uso abitativo per una volumetria di circa 2mila metri cubi e un valore di 400mila Euro, in totale difformità dal permesso a costruire. I manufatti non sono stati sottoposti a sequestro in quanto già ultimati mentre otto persone, a vario titolo, sono state denunciate.

A Previteri di Marina di Camerota invece i carabinieri della locale stazione, agli ordini del luogotenente Massimo Di Franco, hanno denunciato una persona a titolo di committente e proprietario, per la realizzazione di un manufatto abusivo ad uso abitativo per una volumetria di 120 metri cubi e del valore di 175mila Euro. L'opera, unitamente ad attrezzi e materiale da cantiere, è stata sottoposta a sequestro in quanto non ancora ultimata.

A San Severino frazione di Centola invece i militari della locale stazione, agli ordini del maresciallo Giuseppe Sanzone, hanno denunciato un uomo per la realizzazione di una copertura in PVC di circa 40 metri, del valore di 8mila Euro, insistente sulla facciata di un muro realizzato in precedenza. La copertura non è stata sottoposta a sequestro in quanto già ultimata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento