menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montecorice, abusi edilizi: due persone denunciate

L'operazione è stata messa a segno dagli uomini del corpo forestale dello Stato: denunciate due persone all'autorità giudiziaria. Un piazzale era stato realizzato senza alcuna autorizzazione o permesso

Disboscata macchia mediterranea per un piazzale abusivo: due persone denunciate. A scoprire l'abuso gli uomini del corpo forestale dello Stato del coordinamento territoriale per l'ambiente di Vallo della Lucania, agli ordini del vicequestore Fernando Sileo, di concerto con gli agenti del comando stazione guardia forestale di Castellabate: l'abuso è stato commesso in località San Donato, nel comune di Montecorice. I controlli delle guardie forestali hanno permesso di individuare un'area destinata a piazzale realizzata con il taglio del versante collinare e la soppressione di un'area boschiva di macchia mediterranea, piazzale realizzato senza le autorizzazioni previste per legge.

Ulteriori controlli hanno consentito di individuare un altro piazzale sul quale erano stati realizzate due tettoie costituite da pali in legno e coperture di lamiera zincata al cui interno erano stipati alcuni capi di bufali. Le opere, realizzate abusivamente in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico e a vincolo idrogeologico ricadente nella perimetrazione del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, sono state sequestrate. Denunciate due persone, una in qualità di committente-proprietario, l'altra in qualità di esecutore materiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento