rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Ravello

Abusi edilizi a Ravello, sequestrati due immobili

Due manufatti sequestrati dalla guardia di finanza in un terreno già sottoposto a sequestro in precedenza: due persone denunciate all'autorità giudiziaria

Ancora abusi edilizi nel territorio della costiera Amalfitana: la guardia di finanza ha posto sotto sequestro a Lacco di Ravello un cantiere edile abusivo. Il sequestro si è reso necessario in quanto su un terreno agricolo già sequestrato nel 2008 i finanzieri hanno scoperto la realizzazione di un immobile di oltre 60 metri quadrati completamente abusivo e di un varco di accesso indipendente ricavato tramite lo svuotamento di una macera, con la costruzione di una rampa di scale.

Sequestrata anche l'area di sedime dell'immobile, completamente cementificata ed un altro manufatto di circa 30 metri quadrati, dove erano in atto lavori di sbancamento della roccia e del terreno, anch'esso già sequestrato in precedenza. I due proprietari dell'immobile, originari di Ravello, sono stati deferiti all'autorità giudiziaria per violazione dei sigilli, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi a Ravello, sequestrati due immobili

SalernoToday è in caricamento