Cronaca

Lottizzazione abusiva, a San Giovanni a Piro denunciate 14 persone

L'operazione è stata effettuata dai carabinieri: gli indagati avevano dato corso ad una lottizzazione di un'area di 8mila metri quadrati con la realizzazione di dieci immobili tra ville e appartamenti

L'area lottizzata (foto compagnia carabinieri Sapri)

Quattordici persone sono accusate di lottizzazione abusiva e falsità ideologica in certificati: lo ha riferito, a mezzo nota stampa, la compagnia carabinieri di Sapri, agli ordini del tenente Emanuele Tamorri. I fatti contestati si sono verificati a San Giovanni a Piro, nella zona del golfo di Policastro, precisamente in località Valle di Natale.

lottizzazione abusiva san giovanni a piro 2-2

Stando a quanto riferito dai carabinieri le persone indagate "avevano dato corso ad un intervento lottizzatorio su un terreno dell’estensione di 8mila metri quadrati e quindi inferiore alla quota edificabile di 10mila metri quadrati eseguendo, previo frazionamento, la realizzazione di dieci immobili (ville e appartamenti) per una volumetria di circa 2500 metri cubi, per un valore complessivo di due milioni di Euro".

Le indagini, iniziate nel 2010, sono state condotte dai carabinieri della stazione di San Giovanni a Piro, agli ordini del maresciallo Roberto Ricotta. I soggetti coinvolti, rendono noto i carabinieri, sono quasi tutti residenti a Pagani e in provincia di Napoli. Per gli immobili è scattata la richiesta di sequestro preventivo: dovevano essere dimore per le vacanze estive.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lottizzazione abusiva, a San Giovanni a Piro denunciate 14 persone

SalernoToday è in caricamento