menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi edilizi a Camerota: cantiere sequestrato dalla Guardia Costiera

Dopo i controlli, è stato possibile accertare gli abusi commessi a danno dell'area marina protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

La Capitaneria di Porto di Marina di Camerota ha sequestrato un cantiere in località Cala del Cefalo. Lo segnala l'ambientalista Paolo Abbate. Fu proprio lui, ad inizio dicembre, a denunciare danni all’area demaniale protetta.

La scoperta

Venne tutto alla luce a metà novembre, dopo una mareggiata: circa duecento blocchi di cemento posizionati nella pineta e tubi di gomma. Dopo i controlli, è stato possibile accertare gli abusi commessi a danno dell'area marina protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. L'area è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento