rotate-mobile
Cronaca Castel San Giorgio

Abusi edilizi nella valle dell'Irno, sette persone denunciate

Opere in corso di realizzazione a Castel San Giorgio e Siano senza autorizzazione o con modifiche rispetto ai progetti originari: sette denunce

E' di sette persone denunciate il bilancio di una serie di controlli messi in atto nei cantieri della valle dell'Irno dai carabinieri della compagnia di Mecato San Severino, agli ordini del capitano Rosario Basile, nell'ambito di operazioni di contrasto agli abusi edilizi. Nel dettaglio, i militari hanno scoperto che, a Castel San Giorgio, un pensionato stava realizzando, senza autorizzazioni, un deposito di 100 metri quadrati in un terreno di sua proprietà ma ubicato in una zona sottoposta a vincoli paesaggistici e a rischio sismico.

Sempre a Castel San Giorgio i carabinieri hanno scoperto che un operaio 52enne, un impiegato 58enne ed un architetto 56enne, tutti del posto, stavano realizzando due manufatti edili con evidenti difformità rispetto ai progetti originari e rispetto alle autorizzazioni concesse. Le opere, per un valore di 100mila Euro, sono state sequestrate. A Siano invece un pensionato e due commercianti stavano realizzando una tettoia in assenza di autorizzazioni e in una zona sottoposta a vincoli paesaggistici e a rischio sismico. Tutti e sette i soggetti sono stati denunciati all'autorità giudiziaria. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi nella valle dell'Irno, sette persone denunciate

SalernoToday è in caricamento