Violentava da anni la figlia minorenne: arrestato 34enne ad Olevano

Con l'accusa di violenza sessuale aggravata su minori è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Olevano sul Tusciano un disoccupato romeno di 34 anni

Approfittava dei momenti di assenza di sua moglie, madre della vittima, per abusare della figlia adolescente. Con l'accusa di violenza sessuale aggravata su minori è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Olevano sul Tusciano un disoccupato romeno di 34 anni. Come disposto dal Gip di Salerno, su richiesta del sostituto procuratore Maria Benincasa, dunque, il provvedimento è stato eseguito dai militari.

Gli accertamenti

Dalle indagini, è emerso un quadro familiare estremamente degradato  sotto il profilo sociale, culturale ed economico. L'uomo ha abusato della figlia oggi 15enne, per anni, forse da quando la ragazzina aveva 13 anni. La giovane ha  sempre reagito con disagio e in alcuni casi è anche riuscita a sottrarsi alle attenzioni del padre che entrava in azione quando la madre della piccola, una romena disoccupata, era assente.

Il provvedimento

I servizi sociali del Comune di Olevano, che già seguivano la famiglia, hanno preso in carico la giovane e il fratellino di dieci anni, trasferendoli in una struttura protetta. L'arrestato, invece, si trova in carcere.

 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento