Abuso d'ufficio e corruzione: l'ex sindaco di Eboli Cariello a processo il 18 gennaio

Il gip Alfonso Scermino, dopo aver esaminato la richiesta formulata dal pubblico ministero, ha disposto di procedere con giudizio immediato, fissando la prima udienza

L'ex sindaco Massimo Cariello

Prenderà il via il prossimo 18 gennaio il procedimento giudiziario nei confronti di Massimo Cariello, ex sindaco di Eboli che si trova agli arresti domiciliari dallo scorso 9 ottobre per corruzione ed abuso d'ufficio

Il caso 

Il gip Alfonso Scermino, dopo aver esaminato la richiesta formulata dal pubblico ministero, ha disposto di procedere con giudizio immediato, fissando la prima udienza. Nelle scorse settimane era stata anche respinta la richiesta di scarcerazione presentata dagli avvocati Cecchino Cacciatore e Costantino Cardiello. A inizio novembre, invece, Cariello aveva rassegnato le dimissioni dalla carica di sindaco, facendo scattare l'iter per il commissariamento e l'arrivo del commissario prefettizio Antonio De Iesu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento