Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Accoltella l'ex amante a Salerno, infermiere sospeso dall'Ordine

Il presidente Cicia: "Non può esercitare la professione infermieristica chi, lasciandosi preda di sentimenti di gelosia fino a perdere la propria lucidità, viola l’intrinseca natura e le finalità della stessa professione"

E’ stato sospeso dall’Ordine l’infermiere 64enne di Pontecagnano, Giuseppe Ingenito, arrestato nei giorni scorsi, per aver accoltellato la sua ex amante in via Generale Clark.

Il provvedimento

A prendere le distanze dal comportamento del dipendente del “Ruggi” è direttamente il presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno Cosimo Cicia che, a nome dell’Ordine,  manifesta “tutta la sua esecrazione per il gesto del proprio iscritto tanto grave quanto ingiustificabile e, oltre a quello immediato della sospensione quale atto dovuto, adotterà ogni ulteriore provvedimento di natura disciplinare proporzionato ad un così efferato crimine”.

Per Cicia “non può esercitare la professione infermieristica chi, lasciandosi preda di sentimenti di gelosia fino a perdere la propria lucidità, viola l’intrinseca natura e le finalità della stessa professione che liberamente ha scelto di svolgere”. Non solo. Ma – aggiunge – “è innegabile che il gesto di uno solo possa ledere l’immagine di una intera categoria , tra le professioni sanitarie più vicine ai cittadini nel processo di offerta e di garanzia di salute: sotto questo aspetto è compito precipuo del Presidente dell’Ordine porre in essere tutto quanto nei suoi poteri per tutelarne il decoro e la dignità che mai dovranno, né potranno essere scalfiti da siffatti insensati gesti criminali che offendono prima di ogni cosa l’umanità” conclude Cicia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella l'ex amante a Salerno, infermiere sospeso dall'Ordine

SalernoToday è in caricamento