rotate-mobile
Cronaca

Accoltellamento sul lungomare, Cammarota: "Poteva scapparci il morto, convocato l'assessore"

Duro commento del consigliere comunale e presidente della Commissione Trasparenza sui social

Torna suonare l’allarme sicurezza nella città di Salerno dopo l’accoltellamento, ieri pomeriggio, di un giovane sul lungomare Trieste da parte di un extracomunitario. L'episodio di violenza si sarebbe verificato per futili motivi.  

La convocazione dell'assessore

A rilanciare la questione è il consigliere comunale e presidente della Commissione Trasparenza Antonio Cammarota: “Ora basta! C’è un pericolo costante di sbandati e spacciatori in quella zona. Lo sanno tutti , e con tutti anche le forze dell’ordine. È una vita che lo diciamo in consiglio comunale e nelle Commissioni Consiliari. Abbiamo chiesto il tavolo interforze e gli arresti. Poteva scapparci il morto, in un pomeriggio festivo nel cuore di Salerno”. Poi l’annuncio: “Da domani (oggi per chi legge) subito in commissione trasparenza con audizione dell’assessore alla sicurezza. Vergogna!”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento sul lungomare, Cammarota: "Poteva scapparci il morto, convocato l'assessore"

SalernoToday è in caricamento