rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Concordia

Accoltellamenti in piazza della Concordia: l'identikit dei colpevoli

Due giovani, di diciotto e ventisette anni, i colpevoli degli accoltellamenti che hanno agito in piena lucidità, soliti a "passeggiare" con pistola giocattolo, coltelli e droga

Una storia che desta sconcerto, caratterizzata da inaudita violenza da parte di due giovanissimi, quella che ha fatto nuovamente scattare l'allarme sicurezza in città. I colpevoli del feroce accoltellamento avvenuto sabato notte, in piazza della Concordia, per qualche apprezzamento di troppo a delle ragazze, erano stati già indivuduati poche ore dopo l'aggressione ai danni di tre 20enni di Nocera Inferiore.

Ma, a suscitare ancora più indignazione, i particolari dell'identikit dei due arrestati: S.F., appena diciottenne, cantante neomelodico e C.M. nipote di un boss, i ragazzi acciuffati. Il 18enne, in particolare, fu già fermato mesi fa perchè aveva in auto una pistola giocattolo e un po' di droga. Si tratta di violenti, soliti a girovagare armati, pronti al rischio di stroncare vite per un nonnulla.

Difficile, intanto, provvedere ad aumentare i controlli, vista la mancanza di fondi e i tagli che hanno colpito la Pubblica Sicurezza. A rafforzare la presenza delle forze dell'ordine, tuttavia, pensa l'esercito che sta pattugliando diverse zone cittadine, tra cui piazza della Concordia e via Roma, punti cruciali per la movida.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamenti in piazza della Concordia: l'identikit dei colpevoli

SalernoToday è in caricamento