Accoltellamento in Piazza Gloriosi, parla il sindaco: "Incontro urgente con il Questore"

Immediata la risposta delle istituzioni, fari puntati anche sull'ultimo episodio d'intolleranza razziale verificatosi a bordo di un autobus

Il sindaco di Salerno, Enzo Napoli

A margine della conferenza di presentazione della convenzione con le associazioni dei mercatali per l'ottimizzazione dei servizi nell'area di via Robertelli, il primo cittadino Enzo Napoli ha commentato l'increscioso episodio verificatosi ieri notte in Piazza Gloriosi, con rissa e accoltellamenti. Immediata la risposta delle istituzioni, fari puntati anche sull'ultimo episodio d'intolleranza razziale verificatosi a bordo di un autobus.

L'incontro

"Non c'è un problema reale di sicurezza ma di sicurezza percepita. Salerno è una città tranquilla e quindi fa scalpore la notizia di una rissa e accoltellamento in Piazza Gloriosi, che è un fatto gravissimo, censurabile e per il quale ci attiveremo immediatamente - ha detto il sindaco di Salerno Enzo Napoli - Incontrerò subito il Questore, il fattaccio si è verificato in una zona che abbiamo più volte attenzionato, dopo aver raccolto le segnalazioni dei cittadini. Entro il 20 luglio dovrebbero essere ultimati i lavori per la banda larghissima e quindi dal 21 luglio saremo pronti con l'installazione di 60 telecamere, venti delle quali su Corso Vittorio Emanuele. Monitoreremo anche Piazza Gloriosi. Potremmo pensare ad una recinzione ma la considero ipotesi remota, perché non possiamo recintare in città tutto ciò che è area pubblica, verde e alberata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intolleranza

Non ci sarà solo Piazza Gloriosi tra gli argomenti che il sindaco intenderà affrontare nell'incontro con il Questore Ficarra. "Gli parlerò anche dell'ultimo episodio di grave intolleranza che si è verificato a bordo di un autobus, ai danni di un cittadino tunisino - aggiunge il sindaco - Fatto gravissimo, insopportabile. Quando cominciano ad esserci concessioni e slittamenti riguardo i diritti civili non negoziabili, si va verso una pericolosa deriva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento