rotate-mobile
Cronaca Centro / Via dei Principati

Panico in via Dei Principati, 2 persone accoltellate da stranieri: uno è grave

Nei pressi dell'edicola del Trincerone, due polacchi hanno prima avvicinato e poi tentato di stuprare una donna ucraina. Ad aiutarla il suo compagno, un 54enne salernitano, che è finito anche lui in ospedale

Panico nella serata di ieri in via Dei Principati dove due uomini di origine polacca, hanno prima avvicinato e poi tentato di stuprare una donna ucraina dell''87 nei dintorni dell'edicola del Trincerone ferroviario. La giovane era stata contattata, precedentemente dai due malviventi che erano in cerca di un alloggio per trascorrere la notte. La donna ha benevolmente offerto loro la propria disponibilità. Successivamente, uno dei due ha tentato un approccio sessuale che lei ha rifiutato. L’uomo, tuttavia, non ha desistito ed ha mostrato un atteggiamento violento tale da costringere la donna a aiuto. A soccorrerla il suo compagno, un salernitano di 54 anni che, insieme a lei, è stato accoltellato dai due durante l'aggressione.

Sul posto è giunta in pochi minuti una volante della Polizia che, vedendo l'uomo ferito, è prontamente intervenuta. Grazie alla descrizione degli aggressori, gli agenti sono riusciti ad individuare i due stranieri che si erano dati alla fuga. I due hanno anche opposto resistenza all'arresto brandendo i coltelli, ma sono stati, infine, disarmati ed arrestati. Il 54enne e la donna sono ricoverati all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. L’uomo avrebbe riportato le ferite più gravi e la sua prognosi è ancora riservata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico in via Dei Principati, 2 persone accoltellate da stranieri: uno è grave

SalernoToday è in caricamento