Scafati, lancia pietre contro le auto e accoltella un carabiniere: fermato straniero

L'aggressione si è verificata, in mattinata, in via Poggiomarino. L'uomo, molto probabilmente in preda ai fumi dell'alcol, ha dato fuoco anche a due copertoni

Il luogo della sparatoria

Momenti di panico, questa mattina, in via Poggiomarino a Scafati, dove un immigrato nigeriano, molto probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha iniziato a lanciare pietre sulle automobili in transito e contro le vetrine di alcuni esercizi commerciali. Non solo. Ma, in pochissimo tempo, ha incendiato due copertoni presenti sul marciapiede.

L'aggressione

Ad accorgersi di quanto stava accadendo un carabiniere libero dal servizio che ha provato a fermare lo straniero, il quale, ha reagito ferendolo con una coltellata alla mano. Sul posto sono giunti anche altri militari dell’Arma che, senza non poche difficoltà, sono riusciti a bloccarlo dopo averlo ferito ad una gamba, Ora sia il nigeriano che il militare accoltellato sono ricoverati in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento