menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi idrica, il Comune corre ai ripari: "Nuova condotta per via Citola"

Lunga circa 400 metri, servirà a ripristinare la regolare alimentazione delle utenze e di risolvere definitivamente i problemi di erogazione

Prosegue l'emergenza idrica in via Citola, a Nocera Superiore. Un guasto improvviso, comunicato oggi, 8 gennaio, da Gori, ha provocato perdite d'acqua, abbassamenti di pressione o addirittura totale assenza, dalle 12:30 alle 15:00. Le famiglie sono in  grave difficoltà.

L'annuncio

"In relazione ai problemi di erogazione idrica riscontrati - ha poi comunicato la Gori - si specifica che in passato tale zona era alimentata da un impianto di sollevamento privato, in ragione dell’elevata quota altimetrica alla quale le utenze erano ubicate. Tale impianto è stato dismesso nel 2010 con la contestuale realizzazione di un’alimentazione diretta dalla rete comunale. Ciò ha determinato la messa in esercizio di una rete ad elevatissima pressione, che alcuni anni fa è stata sormontata da un rilevato stradale, realizzato nell’ambito degli interventi per la nuova viabilità provinciale di Via Citola, con tutte le conseguenze sui tempi di intervento e sulla difficoltà di rintracciare perdite occulte. Per tali motivi GORI oggi ha comunicato al Sindaco, Giovanni Maria Cuofano, l’intenzione di avviare la realizzazione di una nuova condotta di circa 400 metri sulla stessa Via Citola, al fine di ripristinare la regolare alimentazione delle utenze e di risolvere definitivamente i problemi di erogazione. L’intervento richiederà qualche settimana: nel frattempo, GORI assicurerà comunque l’eventuale fornitura di emergenza alle utenze interessate dalle carenze idriche degli ultimi giorni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento