rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Acquisizione pastificio Amato, soddisfatta la Cisl: "Ora si rilanci l'azienda"

Il segretario della Cisl Giuseppe Baldassarre auspica un incremento dell'occupazione in particolare con i dipendenti in mobilità: "Devono coinvolgere le sigle sindacali"

Il pastificio Amato passa al Gruppo Di Martino. Dopo la soddisfazione espressa nella giornata di ieri dalla Cgil, oggi arriva il plauso della Cisl attraverso il segretario provinciale Giuseppe Baldassarre: "La definitiva acquisizione del pastificio Amato al gruppo Dicado della famiglia Di Martino, determina le condizioni più favorevoli per il rilancio e lo sviluppo del marchio e del sito produttivo di Salerno, creando i presupposti per l'incremento dell'occupazione, in particolare per i dipendenti in mobilità ex-Amato."

"L'entusiasmo dell'imprenditore Di Martino - prosegue Baldassarre -con le dichiarazioni rilasciate subito dopo la definitiva acquisizione dello stabilimento, fanno ben sperare. Ora occorre un confronto vero e di merito sul piano di rilancio, le prime idee abbozzate nelle dichiarazione alla stampa vanno nella direzione giusta con la crescita dei volumi guardando al mercato estero, anche il programma di riapertura del mulino è significativo e decisivo per l'occupazione. Ci aspettiamo e chiediamo un coinvolgimento del sindacato in una ottica di partecipazione al conseguimento dei risultati dell'azienda".

Per Baldassarre "la valorizzazione della risorsa umana è fondamentale per conseguire qualunque obiettivo e il sindacato in particolare la Cisl orienterà ogni sua azione e scelta in questa direzione nell'ambito di relazioni sindacali avanzate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquisizione pastificio Amato, soddisfatta la Cisl: "Ora si rilanci l'azienda"

SalernoToday è in caricamento