Sorpresa in Costiera Amalfitana: dal mare pescano una Vespa

La mareggiata di domenica scorsa ha riportato alla luce la carcassa del veicolo che era affondato nove anni fa, dopo l'alluvione del 9 settembre 2010

Ad Atrani pescano una Vespa. Scoperta incredibile in Costiera Amalfitana: la mareggiata di domenica scorsa - scrive ilvescovado.it - ha riportato alla luce la carcassa del veicolo che era affondato nove anni fa, dopo l'alluvione del 9 settembre 2010.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scoperta

Il personale di Atrani B Service - gli stessi appassionati amanti del mare che pochi giorni fa avevano recuperato una tanica d'olio esausto - hanno trascinato a riva la Vespa con una una fune. Hanno pescato anche un lampione e detriti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento