Addetta delle pulizie "acrobata" al Comune di Agropoli: le critiche e la replica

Il post è stato pubblicato su Facebook dal consigliere comunale di Agropoli, Consolato Caccamo: pronta la replica del presidente della Agropoli Cilento Servizi

La foto su Fb

"In Comune questo comune c'è più di qualcosa che va storto... addirittura una donna addetta alle pulizie in stile spiderman... bah". Questo il post pubblicato su Facebook dal consigliere comunale di Agropoli, Consolato Caccamo che ha immortalato una donna che si trovava su un cornicione all’esterno dell’edificio, per pulire le vetrate dell’aula consiliare. La singolare foto è diventata in poco tempo virale: tanti i commenti e le critiche per l'episodio.

La replica del presidente dell’Agropoli Cilento Servizi, Mimmo Gorga

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello che sto leggendo in queste ore sui social è davvero imbarazzante. In merito all’acceso dibattito sul fondamentale tema della sicurezza sul lavoro, inaugurato dal consigliere comunale ing. Caccamo con la usuale sobrietà, lucidità ed oggettività di pensiero, tengo a dire soltanto che la dipendente dell’agropoli cilento servizi ritratta nella fotografia postata su facebook, in effetti, si è sporta di sua iniziativa e non certo perché comandata a tanto da qualcuno. La dipendente ha fatto una cosa che – come pur alcuni ricordano sui social – tutte le nostre mamme, mogli fanno o hanno fatto; e tuttavia tale situazione non è possibile sul luogo di lavoro, ove vigono delle regole e delle norme che non consentono al dipendente di mettere a repentaglio la propria sicurezza. Vi sono sicuramente strumenti e modi di agire più consoni. Di questo l’azienda ne ha la perfetta contezza e sicuramente ne ragguaglierà nuovamente e puntualmente il personale tutto e l’improvvida dipendente in particolare, anche alla luce dell’evento in questione. Pur tuttavia deve essere chiaro, da una parte, che l’Agropoli Cilento Servizi mai e poi mai ha preteso dai propri lavoratori prestazioni che andassero oltre quelle normativamente contemplate, dall’altra, che la speculazione in atto è assolutamente fuori luogo e meschina, atteso che alla lavoratrice ripresa nella fotografia dovrebbe essere riconosciuto in primiis l’impegno, il senso del dovere, la buona volontà, lo spirito di sacrificio che ha messo in quella azione, pur avendo ella travalicato i limiti consentiti. I tanti che leggo in queste ore, soprattutto alcuni - già conosciuti - “personaggi” locali, che si affannano a commentare mi sembrano, come sempre, degli avvoltoi mascherati da colombe. Ogni altra polemica sul punto sarebbe becera oltre che sterile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento