menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto di Salerno, l'appello della Cgil: "I lavori vengano sbloccati"

I sindacalisti si rivolgono al Governo in occasione della discussione sul cosiddetto Decreto Semplificazione e sulle opere pubbliche

Un nuovo appello per la riapertura definitiva dell’aeroportoCosta d’Amalfi” di Salerno arriva dai  sindacalisti Amedeo D’Alessio (Filt Cgil Campania) e Gerardo Arpino (Filt Cgil Salerno). L’occasione è la discussione sul cosiddetto Decreto Semplificazione e sulle opere pubbliche da sbloccare.

L'appello al ministro 

Il messaggio è rivolto, in particolare al Ministro dei Trasporti Paola De Micheli affinchè “tra queste opere si possa far rientrare anche l'Aeroporto di Salerno- Costa di Amalfi dando così vita ad uno degli investimenti infrastrutturali più imponenti e strategici degli ultimi 30 anni per lo sviluppo dell'economia del nostro territorio”. I sindacalisti ricordano che si tratta di un “investimento con il quale si metteranno in moto, complessivamente,  circa 400 milioni di euro tra finanziamenti pubblici e privati”. “Lo sblocco di questa infrastruttura è assolutamente fondamentale per il futuro di Salerno e della Regione Campania. I recenti dati sul lavoro diffusi dall'Istat destano molta preoccupazione, soprattutto nel Mezzogiorno.  Anche per questo e' necessario portare compimento gli investimenti su  infrastrutture strategiche come l'Aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi, un'opera che sarà in grado di creare muova occupazione e nuova ricchezza per il territorio” concludono dal sindacato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento