rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Privatizzazione dell'aeroporto, via libera al secondo bando: passo indietro di Gesac

La società napoletana ha rinunciato al ricorso in discussione al Tar del Lazio per ottenere in via precauzionale una sospensiva e successivamente un annullamento del bando stesso

Nella giornata in cui il Tar si sarebbe dovuto esprimere sul ricorso presentato dalla Gesac contro la società che gestisce l’aeroporto Costa d’Amalfi per ottenere in via precauzionale una sospensiva e successivamente un annullamento del bando sulla privatizzazione della struttura aeroportuale, la stessa società annuncia il passo indietro della Gesac esprimendo “enorme soddisfazione” per la scelta operata dal gestore di Capodichino.

"Si ha la sensazione – è scritto nella nota - che le condizioni e le vecchie resistenze stiano oramai cedendo rispetto alla concreta realizzazione del progetto aeroportuale di Salerno. Il lavoro da fare resta impegnativo ma la fiducia di tutte le persone e le istituzioni impegnate in questo percorso aumenta giorno dopo giorno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Privatizzazione dell'aeroporto, via libera al secondo bando: passo indietro di Gesac

SalernoToday è in caricamento