Il Consiglio di Stato respinge il ricorso: via libera agli investimenti per l'aeroporto

La quarta sezione del Consiglio di Stato ha riformato la sentenza del Tar del 24 febbraio scorso, contro la compatibilità ambientale ed urbanistica dell'aeroporto di Salerno "Costa d'Amalfi". Lo rende noto Gesac. Investimenti poer 250 milioni di euro

La quarta sezione del Consiglio di Stato ha riformato la sentenza del Tar del 24 febbraio scorso, contro la compatibilità ambientale ed urbanistica dell'aeroporto di Salerno "Costa d'Amalfi". Lo rende noto Gesac, società di gestione degli aeroporti di Napoli e Salerno. "Viene di fatto sancita - sottolinea la società - la piena legittimità da parte di Gesac ad effettuare i lavori previsti dal Master Plan per il potenziamento dello scalo di Salerno".

I dettagli

La sentenza consentiràdi avviare un importante piano d'investimenti per 250 milioni di euro, frutto di una sinergica e virtuosa collaborazione fra investitori pubblici (Stato e Regione Campania) e privati (F2i SGR e 2iAeroporti S.pA.), in un momento particolarmente drammatico per l'economia nazionale ed in particolare per il Mezzogiorno. Ancora Gesac: "L'ingente piano d'investimenti consentirà il potenziamento della pista di volo e piazzole di sosta aeromobili e la realizzazione del nuovo terminal di aviazione generale e commerciale, per poter accogliere passeggeri e compagnie aeree quando ci sarà una ripresa del trasporto aereo". Il commento di Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac."Siamo particolarmente soddisfatti di fare la nostra parte per il territorio, investendo in un settore nevralgico per l'economia regionale. La sentenza ribadisce la valenza strategica dell'aeroporto di Salerno, complementare a quello di Capodichino e funzionale ad una crescita bilanciata e sostenibile del traffico aereo".

La reazione del Comune di Salerno

"In un momento così difficile - dichiara il sindaco di Salerno, Vincenzio Napoli, arriva un'ottima notizia che porterà "un importante contributo economico ed occupazionale e contribuirà alla ripresa di tanti comparti a Salerno e provincia. La positiva pronuncia del Consiglio di Stato consente, finalmente, di procedere ai lavori di allungamento della pista dell'Aeroporto Salerno Costa d'Amalfi. L'attesa decisione conferma la validità di tutto il procedimento amministrativo, sotto tutti gli aspetti ambientali, logistici ed economici. Adesso al lavoro, senza perdere un minuto, per completare questa opera strategica per Salerno, la Campania e l'Italia. Questo scalo, integrato nel sistema aeroportuale campano realizzato dalla Regione Campania, sarà uno dei volani della ripresa economica del nostro territorio e più in generale dell'Italia nel comparto turistico, manifatturiero ed agroalimentare.E' una fase tremenda, ma noi non ci facciamo abbattere e continuiamo a lavorare per le imprese, il lavoro, le famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento