menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agropoli: l'Agenzia delle Entrate diventa uno sportello

Gran parte dei servizi per i cittadini saranno erogati dalla sede di via Estate ad Agropoli, per gli altri l'ufficio competente sarà quello di Vallo della Lucania

L’Ufficio Territoriale delle Entrate di Agropoli diventa uno sportello mantenendo la stessa sede di Via Estate. Dal 9 dicembre 2014, infatti, tutte le postazioni saranno destinate all’erogazione di servizi ai cittadini. Lo Sportello sarà aperto da lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 12.45; da lunedì a giovedì dalle 14 alle 15.15; venerdì dalle 14 alle 15.

La trasformazione in sportello è stata possibile grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale di Agropoli che ha messo a disposizione i locali in comodato gratuito. L’Agenzia delle Entrate, infatti, ha disposto la soppressione di alcuni uffici territoriali in Campania, tra i quali anche dell’Ufficio Territoriale di Agropoli della Direzione Provinciale di Salerno. Però, a causa della particolare conformazione del territorio cilentano e per rispondere alle esigenze della cittadinanza rappresentate anche dalle istituzioni locali, l’Agenzia delle Entrate mantiene un proprio presidio presso i locali del precedente ufficio. La soluzione consente di erogare i principali servizi di assistenza e informazione fiscale e, al contempo, economizzare i costi di gestione dell’Agenzia. Tutti gli altri servizi saranno attivi presso l’ufficio territoriale di Vallo della Lucania della Direzione Provinciale di Salerno, da cui dipende funzionalmente lo sportello.

La trasformazione degli uffici trova, però, la reazione della Cisl di Salerno che, per voce del segretario generale Matteo Buono, commenta: "Lo Stato si ritrae dal territorio e sempre più dai cittadini della zona sud della provincia di Salerno. Questo comprensorio sta diventando sempre più una periferia. Togliere servizi ai cittadini li allontana da una pubblica amministrazione che vuole essere amica ma è sempre più ostacolo per i contribuenti e soprattutto per quelli più esposti” ha concluso il segretario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento