rotate-mobile
Cronaca Angri

Angri, autista del Cstp aggredito mentre era alla guida del bus

L'autista non ha reagito all'aggressione dell'energumeno, ma giunto a Pagani ha sporto immediatamente denuncia ai carabinieri e si è fatto medicare all'ospedale Andrea Tortora di Pagani

Stava transitando per Angri mentre era alla guida di un bus del Cstp quando, dopo un banale battibecco con un passeggero, L. N. è stato aggredito con strattoni e pugni. L'autista non ha reagito all'aggressione dell'energumeno, ma giunto a Pagani ha sporto immediatamente denuncia ai carabinieri e si è fatto medicare all'ospedale Andrea Tortora di Pagani.

La Faisa Cisal è scesa immediatamente in campo contro i violenti da bus. “Ancora oggi siamo costretti a denunciare quanto accaduto domenica sera - commenta Salvatore Trinchese segretario provinciale del sindacato - Abbiamo denunciato in più occasioni, sia all'azienda che agli organi competenti, di queste incontrollabili e ingiustificate aggressioni agli operatori di esercizio e di controllo dei biglietti che salgono a bordo dei mezzi in balia dell'utenza che per qualsiasi motivo si scaglia contro chi sta espletando un servizio di pubblica utilità - continua - La Faisa Cisal  chiede a tutti di poter agire ed interagire a tutela dei lavoratori ormai esasperati da tali atteggiamenti che spesso sembrano passare inosservati ma che ledono nel profondo la propria dignità" conclude Trinchese.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angri, autista del Cstp aggredito mentre era alla guida del bus

SalernoToday è in caricamento