Lungomare "terra di nessuno", Boccia: "Ho bloccato un'aggressione"

Flavio Boccia ha denunciato un episodio di criminalità consumato nei pressi del Crescent: ecco cosa è accaduto

Presunta aggressione sul lungomare di Salerno, in zona Crescent. A denunicarla, Flavio Boccia: "Bande di ragazzi stavano picchiando dei giovani che passeggiavano normalmente. Solo il mio intervento ha salvato le vittime, con l'allontanamento del gruppo violento composto da circa 20 ragazzi".

Parla Boccia

E' un degrado per l'assenza di istituzioni che vigilano sul posto. Sembra non essere la prima aggressione di questo tipo: è un segnale gravissimo per i giovani.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è chiara l'esatta dinamica dell'accaduto. Accorato, ad ogni modo, l'appello alle istituzioni e alle forze dell'ordine affinchè vengano incrementati i controlli, scongiurando nuovi episodi di criminalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Sole, mare e relax per il ministro Luigi Di Maio a Palinuro

Torna su
SalernoToday è in caricamento