menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Angri, picchia la ex nei pressi del bar Naxos: arrestato

L'uomo non si era rassegnato alla conclusione della relazione sentimentale e si è recato presso il bar dove ha trovato la donna con la figlia: ha aggredito entrambe e danneggiato l'auto della donna

Era stato lasciato dalla compagna ma non si era affatto rassegnato alla fine del rapporto sentimentale: ha così raggiunto la donna presso un noto bar di Angri ed ha aggredito lei e la figlia, scaricando poi la sua furia sull'automobile della donna, colpendola con pugni e calci, deformando la carrozzeria e sfondando i vetri. E' stato fermato dall'intervento dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello.

L'uomo, A. L. le sue iniziali, 37 anni, di Pagani, non si era rassegnato alla fine della sua relazione con una donna di Angri, che aveva definito la loro convivenza "burrascosa", come riferito dai militari. La donna aveva lasciato l'uomo e si trovava insieme alla figlia nei pressi del bar Naxos di Angri, dove però è stata raggiunta dall'ex compagno che non ha esitato ad aggredirla a spintoni, pugni e schiaffi procurando lesioni a lei e alla figlia. Il tutto sotto gli occhi di passanti e clienti. L'uomo ha poi "trasferito" la sua furia sull'automobile della donna, danneggiandola. E' stato quindi arrestato dai carabinieri in flagranza di violenza privata, lesioni personali e danneggiamento aggravato ed è stato condotto in camera di sicurezza, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 




 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento