rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Mercato San Severino

Mercato San Severino, aggredisce i carabinieri: arrestato

Un giovane, nel tentativo di fuggire durante una perquisizione domiciliare, si è scagliato contro i militari ed è stato arrestato. In casa aveva un coltello e tre pistole rubate in un negozio

Aggredisce i carabinieri nel tentativo di scappare durante una perquisizione domiciliare: è accaduto a Mercato San Severino. Un 19enne di origini romene, M. D. le sue iniziali, da diversi anni residente nella città della valle dell'Irno, ha tentato di scappare previa aggressione nei confronti dei carabinieri che stavano eseguendo una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione nell'ambito di attività investigative di contrasto al fenomeno dei furti.

Dopo una breve colluttazione il giovane è stato però fermato. Nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto un coltello di tipo proibito, arnesi da scasso e tre pistole semiautomatiche ad aria compressa, risultate rubate dal giovane in un negozio del posto. Infine i carabinieri della compagnia di Mercato San Severino (agli ordini del capitano Rosario Basile) hanno individuato il complice del 19enne, un minorenne anch'egli romeno. Il giovane è stato segnalato mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Il 19enne è stato invece tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato San Severino, aggredisce i carabinieri: arrestato

SalernoToday è in caricamento