Cronaca

Castel San Giorgio, aggredisce i genitori per estorcere denaro

Il giovane, disoccupato e tossicodipendente, voleva acquistare della droga e per l'ennesima volta ha aggredito i genitori per farsi dare dei soldi. Questa volta però i coniugi si sono rivolti ai carabinieri, che lo hanno arrestato

Aggredisce i genitori in preda alla rabbia per farsi consegnare i soldi per acquistare la droga: è accaduto a Castel San Giorgio. A renderlo noto i carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del capitano Rosario Basile. Il giovane, 22 anni, N. G. le sue iniziali, disoccupato, tossicodipendente, aveva aggredito i genitori per farsi consegnare 30 Euro pe l'acquisto di droga.

Questa volta però (sembrerebbe si fossero verificati infatti altri episodi analoghi) i genitori si sono rivolti alla locale stazione dei carabinieri, che giunti sul posto hanno fermato il giovane. Stando alle indagini dei militari non era la prima volta che il 22enne si comportava in tale maniera: nel corso del tempo il giovane si era fatto consegnare dai genitori mille Euro in totale. E' stato quindi arrestato e condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel San Giorgio, aggredisce i genitori per estorcere denaro

SalernoToday è in caricamento