menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ruggi

Ruggi

Somala massacrata di botte sul lungomare, è ancora in coma

Si tratta di una 47enne di origine somala residente nel casertano: indagini a tutto campo per fare chiarezza sul suo brutale pestaggio

Non senza difficoltà, i carabinieri sono riusciti ad identificare la donna somala, la 47enne brutalmente aggredita dal suo compagno, polacco 45enne, sul lungomare Tafuri, venerdì sera. La donna è residente in un frazione di Castel Volturno, in provincia di Caserta: restano attualmente sconosciute le ragioni per cui si trovasse a Torrione quella sera: purtroppo, nonostante gli interventi, versa ancora in gravi condizioni al Ruggi.

L'uomo che l'ha ridotta in fin di vita, quando è stato bloccato e arrestato dalle forze dell'ordine, era completamente ubriaco: stamattina si è tenuto l'interrogatorio. Non resta che attendere che la 47enne si svegli per far luce sull'inquietante episodio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento