menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce e minaccia i finanzieri: ristoratore salernitano condannato a 6 mesi

Invitato dalle Fiamme Gialle ad esibire la documentazione fiscale necessaria ai fini i un'attività ispettiva, l'uomo si era opposto al controllo usando violenza e minacce, offendendo l'onore e il prestigio del Corpo

Il titolare di un noto ristorante della zona orientale di Salerno è stato condannato a sei mesi di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena. Il 42enne, M.D.P., infatti, durante un controllo in materia fiscale della Guardia di Finanza ha reagito aggredendo e minacciando i militari. Invitato dalle Fiamme Gialle ad esibire la documentazione fiscale necessaria ai fini dell’attività ispettiva, infatti, si era opposto al controllo usando violenza e minacce, offendendo l’onore e il prestigio del Corpo.

Tra le altre cose l'uomo avrebbe detto ai militari in servizio: "Siete tutti venduti…i primi mangioni siete voi…non sapete vivere in quanto disturbate la gente che cerca di lavorare…vi denuncio tutti! Scrivete quello che volete tanto non pago nulla. Siete tutti corrotti…non finisce qui…vi denuncio e vi farò passare i guai”. Dopo la segnalazione all'Autorità Giudiziaria ed al termine del procedimento penale nstaurato per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, il 20 ottobre è stata emessa la sentenza del Tribunale di Salerno che lo ha condannato in primo grado sei mesi di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena oltre al risarcimento dei danni sofferti dalle costituite parti civili e alla refusione delle spese processuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento