menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sarno, papà porta la sua figlioletta in ospedale e aggredisce un infermiere

La bambina è stata indirizzata prima in Pediatria e poi fatta tornare al Pronto Soccorso per via di una ferita: il padre ha iniziato a tirare calci e pugni

Porta la figlia di due anni in ospedale, poi litiga con un infermiere e spacca a calci i vetri e la scrivania dell’ufficio riservato al triage. Come riporta Il Mattino, l'episodio si è consumato ieri presso l'ospedale Villa Malta di Sarno. Il responsabile è stato fermato e braccato da una guardia giurata addetta alla sicurezza, in attesa dei carabinieri.

Ma partiamo con ordine: una coppia di Poggiomarino ha portato al nosocomio la figlioletta di due anni con un fazzoletto su un occhio. I genitori al passaggio al triage, lo sportello per selezionare i casi e stabilire le urgenze, hanno fatto notare un gonfiore alla palpebra e l'infermiere le ha indicato il reparto di Pediatria. Lì, il medico si è accorto di una ferita lacero contusa accanto all’occhio e ha quindi rispedito la bambina al pronto soccorso per la medicazione. Ma il papà, irritato, ha iniziato ad inveire contro l’infermiere che lo aveva indirizzato in Pediatria: urla, spinte e calci contro la scrivania. La guardia giurata è intervenuta calmando l'uomo ed attendendo l’arrivo dei carabinieri i quali hanno raccolto la denuncia degli operatori sanitari. Attimi di forte tensione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento