menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infermieri aggrediti, l'ira di Cicia: "Basta pestaggi, tra un pò ci metteremo gli elmetti"

Il presidente del Collegio degli Infermieri: "I vertici ospedalieri devono garantire tutela a chi oggi è in balìa degli eventi. Il pronto soccorso non può, non deve, essere terra di nessuno"

A poche ore dall'aggressione verificatasi all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore il presidente del collegio degli infermieri Cosimo Cicia esprime "solidarietà e condanna, con fermezza, l'inqualificabile episodio". "Non è un Paese civile - tuona - quello che registra, quotidianamente, veri e propri pestaggi ai danni del personale infermieristico ormai divenuto bersaglio preferito di esplosione di rabbia. Tra non molto doteremo i colleghi di elmetti, quelli che si usano in trincea, perchè a noi sembra sempre più una guerra".

Per Cicia "i vertici ospedalieri devono garantire tutela a chi oggi è in balìa degli eventi. Il pronto soccorso non può, non deve, essere terra di nessuno. Siamo stanchi di aggiungere nomi ad un elenco di infermieri che rincasano con arti rotti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento