rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Pianista aggredito a Nocera, scontro tra la Casa del Popolo Cohiba e il vicesindaco

Per il malcapitato, otto punti di sutura ed una frattura scomposta alla radice del naso. Il fatto ha suscitato l'ira della Casa del Popolo Cohiba che, dopo aver espresso solidarietà alla vittima, ha accusato il Comune e gli organizzatori della kermesse. Poi, il botta e risposta con il vicesindaco

E' stato aggredito per futili motivi, finendo in ospedale, il pianista Luigi De Angelis, dopo il concerto nell'ambito dell'evento Crocevia, svoltosi il 5 settembre al Castello Fienga, a Nocera Inferiore. Per il malcapitato, otto punti di sutura ed una frattura scomposta alla radice del naso. Il fatto ha suscitato l'ira della Casa del Popolo Cohiba che, dopo aver espresso solidarietà alla vittima, ha accusato il Comune e gli organizzatori della kermesse di non aver proferito verbo sull'accaduto. Non è mancata la replica del vicesindaco Federica Fortino che, dopo aver espresso a sua volta solidarietà al pianista, ha chiesto di evitare strumentalizzazioni politiche sul fatto di cui il Comune non sarebbe stato informato.

La risposta

"Siamo contenti che finalmente, dopo appena 16 giorni e dopo la nostra denuncia pubblica, sia arrivata la solidarietà al M° Luigi De Angelis. 
Ci fa sorridere il tentativo della Vicesindaco Federica Fortino di attaccare la Casa del Popolo accusandola di strumentalizzare l'accaduto a fini politici. 
Se abbiamo aspettato ben due settimane prima di scrivere un post è perché abbiamo atteso speranzosi che qualcuno esprimesse solidarietà a Luigi, ma questo non è avvenuto ed eravamo indignati. - rispondono dalla Casa del Popolo-  Precisiamo che alcuni attivisti della Casa del Popolo hanno raggiunto telefonicamente e personalmente responsabili dell'amministrazione pochi giorni dopo l'aggressione per metterli a conoscenza dei fatti. Dire che l'amministrazione non ne fosse a conoscenza risulta davvero difficile da credere.  Inoltre, l'aggressione è avvenuta all’interno di una struttura comunale, al termine di un evento patrocinato dal Comune di Nocera Inferiore e per mano di una persona che lavora per il comune di Nocera Inferiore. Queste tre componenti, alle quali va aggiunta la presenza di un competente custode che avrebbe dovuto assistere all'arrivo sul posto di ambulanza e forze dell'ordine, obbligano il Comune a non poter liquidare la questione dicendo che è avvenuta a evento concluso (allestimento e disallestimento sono parte integrante di un evento) o che ne sono venuti a conoscenza a mezzo stampa".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianista aggredito a Nocera, scontro tra la Casa del Popolo Cohiba e il vicesindaco

SalernoToday è in caricamento