Aggressione a Castel San Lorenzo: medico di base colpito alla testa da un paziente

Luigi D’Amato anestesista, senologo, diabetologo ed ex vicesindaco, appena entrato nel suo studio, è stato colpito alla testa

Tensione, ieri, a Castel San Lorenzo: un medico di base è stato aggredito da un paziente. Si tratta di Luigi D’Amato anestesista, senologo, diabetologo ed ex vicesindaco che, appena entrato nel suo studio, è stato colpito alla testa con un tondino di ferro avvolto in una carta.

L'intervento

Il malcapitato, è finito presso l’ospedale di Roccadaspide: nessuna grave ferita.  Il paziente con problemi psichici è stato individuato e condotto dai carabinieri per gli accertamenti del caso. Alla base del gesto, pare, vi sia una vecchia delusione d’amore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento