menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pagani, picchia moglie e figlio minore: arrestato

L'uomo ha aggredito i familiari e sfasciato un ventilatore sulla testa del figlio minore: è stato fermato ed arrestato dai carabinieri, che lo hanno condotto in carcere

Aggredisce la moglie ed uno dei figli e viene arrestato dai carabinieri: è accaduto a Pagani. A renderlo noto i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello. I militari sono intervenuti presso l'abitazione dell'uomo, allertati da uno dei figli della coppia, preoccupato per la madre e per gli altri fratelli. Giunti sul posto i carabinieri si sono trovati davanti uno spettacolo tremendo: l'uomo aveva procurato lesioni alla moglie e ad un figlio, utilizzando oggetti contudenti. In particolare, l'uomo, T. F. le sue iniziali, aveva sfasciato un ventilatore sulla testa del figlio ed utilizzato inoltre un pezzo di legno per colpire i familiari. I carabinieri hanno inoltre trovato una bambina, terrorizzata, che stringeva una bambola: era un'altra figlia della coppia. L'uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento