rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Sarno

Sarno, aggredisce infermiere al pronto soccorso: arrestato

L'uomo, esasperato per il mancato soccorso (a sua detta) alla nonna, ha perso le staffe ed ha colpito un infermiere al volto e all'addome. E' stato arrestato dagli agenti di polizia del locale commissariato

Aggredisce un infermiere colpendolo con un pugno al viso e con calci all'addome: l'increscioso episodio si è verificato ieri sera al pronto soccorso dell'ospedale Martiri di Villa Malta a Sarno. Lo ha reso noto la questura di Salerno a mezzo comunicato stampa. L'autore dell'aggressione è stato arrestato dagli agenti di polizia del locale commissariato, agli ordini del vicequestore aggiunto Giuseppina Sessa.

Secondo quanto riferito dagli agenti di polizia l'uomo, M. S. M. le sue iniziali, 34 anni, italiano, si trovava al pronto soccorso insieme alla nonna. A detta del giovane, si legge nel comunicato, i sanitari non avrebbero prestato soccorso alla congiunta, invitando il giovane ad uscire dalla sala emergenza. Per tutta risposta il 34enne avrebbe quindi reagito colpendo al volto un infermiere con un pugno e quindi prendendolo a calci nell'addome.

In breve tempo si è creata confusione e il pronto soccorso ha dovuto cessare la  sua attività. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia che hanno tratto in arresto l'uomo per lesioni personali, violenza ad un incaricato di pubblico servizio e interruzione di pubblico servizio in concorso con una persona al momento non ancora identificata. M. S. M. è stato quindi sottoposto in giornata al rito direttissimo e il giudice ne ha convalidato l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, aggredisce infermiere al pronto soccorso: arrestato

SalernoToday è in caricamento