Santomenna, presunta aggressione del sindaco contro un vigile: il caso

Il vigile D’Elia è stato trovato a terra, in stato di incoscienza. A soccorrerlo, il cardiologo Massimiliano Voza, consigliere comunale: D’Elia è stato ricoverato ad Eboli e a Santomenna, al momento, non ci sono vigili

Caos a Santomenna: come riporta La Città, un vigile urbano, aggredito dal sindaco, diventa materia di indagine dopo la denuncia del medico e consigliere comunale Massimiliano Voza, contro il primo cittadino, Gerardo Venutolo. Il 5 settembre scorso, il sindaco avrebbe aggredito il comandante dei vigili urbani, Gerardo D’Elia che, secondo indiscrezioni, sarebbe stato oggetto da tempo delle vessazioni del primo cittadino.

La lite

Dopo le urla del sindaco contro il vigile D’Elia, quest'ultimo è stato trovato a terra, in stato di incoscienza. A soccorrerlo, il cardiologo Massimiliano Voza, consigliere comunale: D’Elia è stato ricoverato ad Eboli nel reparto di Neurologia, dove è stato sottoposto a cure e indagini che hanno imposto un congedo dal lavoro fino al 12 novembre. La sua assenza ha causato anche l’interruzione del pubblico servizio: lui è l’unico vigile in servizio a Santomenna. Si indaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento