menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raid allo stadio di Cava: dieci indagati, sequestrate noccioliera e tirapugni

Preziose le foto e i filmati delle telecamere (distrutte parzialmente durante il raid) e i commenti lasciati su Facebook

Dieci ultras della Cavese sono indagati per l’aggressione ai tifosi della Casertana di lunedì allo stadio di Pregiato. A seguito delle perquisizioni domiciliari effettuate l’altra notte dagli agenti della sezione Digos del commissariato di Cava de' Tirreni, sono stati sequestrati una noccoliera, un tirapugni e un’altra tirapugni artigianale composta da quattro anelli saldati tra di loro.

Preziose le foto e i filmati delle telecamere (distrutte parzialmente durante il raid) e i commenti lasciati su Facebook da alcuni che parlavano del gesto fatto “per marcare il territorio”. Tra gli indagati, c'è chi risulta già colpito da Daspo negli anni scorsi.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento