rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Aggressione ai turisti in via Roma: venerdì le vittime accolte in Comune dal sindaco

Il Comune di Salerno è pronto a scusarsi con i turisti fracesi, vittime dell'aggressione

"Il Museo dello Sbarco di Salerno, che insieme a tanti altri operatori e associazioni culturali sta lavorando senza alcun compenso o finanziamento pubblico per riportare sul territorio della Campania e del Sud flussi turistici di qualità dall'Europa e dal mondo chiede scusa ai tre studenti francesi aggrediti in via Roma a Salerno sabato notte, da un gruppo di poveri e patetici idioti che al solito, dopo l'aggressione, da par loro, si sono dileguati come beceri conigli. Il Museo dello Sbarco di Salerno auspica che anche le autorità cittadine provvedano a chiedere scusa ai tre studenti francesi". Questo l'accorato post pubblicato su Facebook dal Museo dello Sbarco di Salerno. Ad accogliere l'invito, come svela il quotidiano La Città, il Comune di Salerno, pronto a scusarsi con i turisti vittime dell'aggressione.

Venerdì quando il loro tour in barca a vela in Costiera li riporterà a Salerno, dunque, i malcapitati riceveranno un'accoglienza ben diversa: "Ho avuto modo di parlare di quanto successo anche con il mio collega Franco Picarone - ha detto al quotidiano l’assessore al Turismo Enzo Maraio - e abbiamo deciso che al loro ritorno i ragazzi riceveranno un’accoglienza degna di una città turistica. Molto probabilmente saranno ricevuti dallo stesso sindaco De Luca". Ad attenderli, dunque, il 2 maggio, alle 17:30 a Palazzo di Città, non mancherà il personale sanitario dell' Humanitas di Salerno che, dopo l'aggressione, li ha immediatamente soccorsi. Intanto, i cinque aggressori sono stati individuati in meno di 48 ore dalla Questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione ai turisti in via Roma: venerdì le vittime accolte in Comune dal sindaco

SalernoToday è in caricamento