Cronaca

Agente della Municipale aggredito sul lungomare, il sindaco fa chiarezza e annuncia la linea dura

Napoli: "Ho informato anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che è già intervenuto con il Ministro degli Interni, Marco Minniti, allo scopo rafforzare la dotazione di uomini e mezzi per le forze dell’Ordine"

Questore, sindaco e Comandandate dei Vigili

Esprime solidarietà all'agente della Polizia Municipale, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, per la grave aggressione subita sul lungomare nel corso del contrasto all'ambulantato abusivo. A far chiarezza su quanto accaduto, lo stesso primo cittadino attraverso una nota inviata da Palazzo di Città: "Nel corso della riunione del Tavolo per l’ordine e la sicurezza da me richiesto al Prefetto e tenutosi il 20 settembre, erano state assunte delle decisioni operative per il controllo interforze di zone sensibili della città con particolare riferimento alla repressione dello spaccio di droga, dell’ambulantato abusivo, dell’attività dei parcheggiatori, della prostituzione e di microcriminalità - si legge sulla nota - Il gruppo interforze ieri sera ha dato il via ad un prima incisiva attività sul Lungomare cittadino. La Polizia di Stato, col supporto delle pattuglie della Polizia Municipale, ha effettuato otto fermi e tre arresti di spacciatori di nazionalità gambiana, mentre gli agenti della polizia municipale continuavano nell’opera di dissuasione e repressione dell’ambulantato abusivo".

Leggi>>>De Luca chiede i Corpi Speciali

Il fatto

Dopo che la Polizia di Stato si era allontanata dalla zona delle operazioni per il disbrigo delle procedure conseguenti all’arresto, una pattuglia della polizia municipale è intervenuta intimando agli ambulanti abusivi di allontanarsi: uno di questi si è rifiutato di obbedire ed ingiuriando l’agente, lo ha colpito con un pugno. Altri ambulanti presenti, intanto, hanno tentato di consentire la fuga del delinquente.

Parla il sindaco Napoli

"Esprimo solidarietà, apprezzamento e gratitudine al vigile colpito che nell’esercizio del suo lavoro, unitamente collega di pattuglia, ha dimostrato esemplare senso del dovere. - ha detto il sindaco Napoli - Ho immediatamente riferito quanto accaduto al Prefetto e al questore, con il quale stamani ho avuto un rapido incontro. Ho informato anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che è già intervenuto con il Ministro degli Interni, Marco Minniti, allo scopo rafforzare la dotazione di uomini e mezzi per le forze dell’Ordine. Nonostante il grave episodio di violenza, l’Azione Interforze continuerà anche in queste ore per garantire il raggiungimento degli obiettivi fissati". "E’ mia intenzione ed intenzione dell’Amministrazione Comunale  procedere sulla strada tracciata, intensificando azioni coordinate interforze, predisponendo un programma sempre più stringente di interventi mirati allo scopo. - ha concluso - Salerno, era e resterà una città sicura. Non abbiamo mai consentito né consentiremo atti di prepotenza, violenza ed illegalità".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agente della Municipale aggredito sul lungomare, il sindaco fa chiarezza e annuncia la linea dura

SalernoToday è in caricamento