rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Cava de' Tirreni

Choc a Cava: aggrediti i volontari della Croce Rossa, distrutto il mezzo di soccorso per la terapia domiciliare Covid

I volontari: "Siamo esseri umani non robot e siamo tutti spaventati e preoccupati, sia per la nostra incolumità che per quella di chi si rivolge a noi. Ci dispiace se tutto ciò ci sta rallentando"

Ieri pomeriggio (venerdì per chi legge ndr) una persona nota si è immovativamente introdotta all’interno dell’area della nostra sede ed ha aggredito e minacciato il presidente Valentino Catino, che stava effettuando attività di screening sanitario ad alcuni pazienti, con minacce molto gravi ed offese pesanti, ed aggresioni fisiche.

I volontari intervenuti per allontanare il soggetto dal presidente e per evitare che la persona potesse nuocere ai pazienti presenti, sono stati aggrediti, offesi e minacciati anch'essi.

Lo scrive su Facebook la Croce Rossa di Cava. Durante l'aggressione, intanto, era sopraggiunto il mezzo per il servizio di terapia domiciliare covid, con infermiere ed autista che tornavano da un cambio catetere commissionato dal Distretto Sanitario. L'uomo che si era scagliato contro Catino, messosi alla guida di un furgone, ha tamponato il mezzo di soccorso, dal quale il personale era già sceso fortunatamente. "Il mezzo è distrutto, ed è sotto sequestro. - raccontano i volontari - Quindi, al momento abbiamo il disagio di non poter essere di aiuto come di consueto in una situazione di emergenza e bisogno della popolazione. Le minacce sono purtroppo proseguite anche al pronto soccorso, dove uno dei volontari era dovuto ricorrere alle cure mediche".

La raccolta per l'acquisto di una nuova ambulanza

Le "scuse" della Croce Rossa

Siamo esseri umani non robot e siamo tutti spaventati e preoccupati, sia per la nostra incolumità che per quella di chi si rivolge a noi. Ci dispiace se tutto ciò ci sta rallentando, e se ieri siamo rimasti irraggiungibili per uno po'.

Indagini in corso, per far luce sull'increscioso accaduto: il responsabile è stato già identificato dalle forze dell'ordine.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Cava: aggrediti i volontari della Croce Rossa, distrutto il mezzo di soccorso per la terapia domiciliare Covid

SalernoToday è in caricamento