Cronaca Montecorice

Agnone Cilento, sequestrata una rete da pesca illegale lunga 6 chilometri

L'operazione è stata condotta dai militari dell’ufficio circondariale marittimo di Agropoli con il supporto di una unità da pesca locale

Nuova importante operazione della Guardia Costiera nel mare del Cilento. Nella giornata di oggi i militari dell’ufficio circondariale marittimo di Agropoli, con il supporto di una unità da pesca locale, hanno recuperato e sequestrato una rete da posta illegale, lunga complessivamente circa 6 chilometri, nello specchio acqueo antistante il comune di Agnone Cilento (frazione di Montecorice). Si tratta di reti che, oltre ad essere devastanti per numerose specie ittiche, costituiscono, tra l’altro, un rilevante pericolo per la sicurezza della navigazione perchè non viene segnalata alle imbarcazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agnone Cilento, sequestrata una rete da pesca illegale lunga 6 chilometri
SalernoToday è in caricamento