Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Coltivavano 200 piante di marijuana: due arresti ad Agnone

Dietro le sbarre sono finiti un commerciante di 53 anni e un ragazzo di 33 anni originari della provincia di Napoli. A fare irruzione in un terreno agricolo sono stati i carabinieri

Foto di repertorio

Blitz antidroga in località Ponte San Nicola di Agnone, comune di Montecorice, dove i carabinieri hanno arrestato un commerciante di 53 anni, P.G le sue iniziali, e un ragazzo di 33 anni, G.A, entrambi originari della provincia di Napoli, con l’accusa di produzione illecita di sostanze stupefacenti.

La perquisizione

I due sono stati sorpresi mentre annaffiavano ben 200 piante, alte circa 180 centimetri cadauna, appartenenti alla famiglia delle “cannabinaceae”, del genere “cannabis sativa-varietà indica”, da cui si ricava la marijuana. I militati, dopo aver individuato alcune piante di canapa indiana, si sono appostati per attendere chi si sarebbe adoperato alla loro cura. L’estenuante attesa, prodigatasi per alcune ore, tra la fitta vegetazione, ha consentito loro di smascherare i due uomini, i quali sono stati beccati mentre con delle taniche di acqua annaffiavano proprio le piante.

La piantagione avrebbe fruttato chili di marijuana per un notevole valore sul mercato della droga. Contemporaneamente è stato sequestrato 1 kg di marijuana già essiccata e pronta per essere venduta. I due uomini sono stati rinchiusi nel carcere di Vallo della Lucania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivavano 200 piante di marijuana: due arresti ad Agnone

SalernoToday è in caricamento