Agropoli, aggredì i carabinieri in un bar: 31enne finisce in carcere

Il pregiudicato è accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'episodio risale al 17 aprile 2016

Un pregiudicato 31enne di Eboli, ma residente ad Agropoli, è stato arrestato dai carabinieri, su disposizione della Procura di Vallo della Lucania, perché accusato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'episodio

L’uomo, il 17 aprile 2016, aggredì una pattuglia di carabinieri in un bar agropolese. Bloccato e tratto in arresto, venne all’epoca sottoposto al regime di arresti domiciliari. I militari della locale Stazione, oggi, hanno rintracciato nuovamente il 31enne, che dovrà scontare la pena definitiva di 3 mesi di reclusione in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento