menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale sulle baby calciatrici: allenatore a processo

Il cinquantacinquenne di Agropoli imputato per aver consumato due presunti rapporti non consenzienti. Ma su facebook si difende: "Tempo al tempo, le soddisfazioni mi prenderò"

Il tecnico della Salernitana Magna Graecia, G.R,, dovrà difendersi dalla pesante accusa di violenza sessuale davanti al collegio giudicante della terza sezione penale  del tribunale di Salerno. L'uomo, infatti, è stato rinviato a giudizio dal Gup Dolores Zarone. Secondo l'accusa il cinquantacinquenne di Agropoli avrebbe consumato un rapporto sessuale non consenziente con due calciatrici, mentre un altro non si sarebbe concretizzato (per quest'ultimo risponde soltanto di tentata violenza).

La denuncia delle tre minori sarebbe avvalorata da sms ed intercettazioni telefoniche.  In particolare da una registrazione che inchioderebbe l'allenatore. Le ragazze coinvolte si costituiranno parte civile nel processo. Intanto, però, lui si difende con un post su facebook: "Tempo al tempo, le soddisfazioni mi prenderò".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento