rotate-mobile
Cronaca Agropoli

Agropoli, approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica del "waterfront"

Il fronte mare della città di Agropoli cambia aspetto, a partire dal lungomare San Marco, primo tratto finanziato con un importo iniziale di circa 4 milioni di euro.

Prosegue l’avvio della riqualificazione del waterfront cittadino: la Giunta Comunale ha infatti approvato, su proposta dell’assessore al Pnrr, il progetto di fattibilità tecnica ed economica. Saranno allargati gli spazi pedonali, realizzati percorsi, anche ciclabili, riqualificate le aree verdi, gli arredi urbani con nuovi punti di connessione con la spiaggia e per godere degli scorci panoramici. La spesa complessiva dell’intero intervento è di 15 milioni di euro. Dopo il lancio di un concorso di progettazione con l’obiettivo di riqualificare il fronte mare, vinto dallo studio di architettura “La Marca/Govi” e l’approvazione del progetto di fattibilità, si passa al progetto definitivo, la gara d’appalto e l’assegnazione dei lavori con l’utilizzo di materiali moderni e solidi, resistenti a vento e salsedine e di facile manutenzione. 

L'intervento

L’ufficio Urbanistica con il Responsabile unico del procedimento, l’architetto Gaetano Cerminara, si sta occupando ora dell’acquisizione dei pareri da parte degli enti sovraordinati oltre che dell’inserimento nella visione più ampia di pianificazione territoriale e programmazione finanziaria prevista nel progetto, messo in campo dalla Regione Campania, del masterplan del litorale Salerno Sud, che comprende 8 Comuni costieri e la Provincia di Salerno in qualità di Ente capofila. "Un progetto ambizioso che rimette al centro il rapporto che abbiamo storicamente con il mare e che, grazie alla riqualificazione di tutto il tratto di costa rappresenterà un eccezionale attrattore turistico. – dichiara il sindaco Roberto Mutalipassi – Intendiamo al più presto realizzare il progetto che vede la creazione di nuovi spazi pronti a far vivere il lungomare in un modo innovativo e lungimirante". "Un investimento di quasi 15 milioni di euro utile a potenziare lo sviluppo, sia economico che sociale del territorio con una particolare attenzione alla biodiversità e alla sostenibilità. – aggiunge l’assessore a Pnrr, Visione territoriale e Sviluppo economico, Emidio Cianciola – Abbiamo intercettato i fondi per il primo stralcio di un progetto vastissimo col quale si avvia il cammino verso la creazione di un’opera di straordinaria importanza per il prossimo futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agropoli, approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica del "waterfront"

SalernoToday è in caricamento