menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cucciooli

Cucciooli

Nascondeva animali morti e maltrattava i cuccioli: imprenditore nei guai

A scoprire le condizioni in cui vivevano gli animali sono stati le guardie zoofile dell'Enpa, dopo aver ispezionato un terreno agricolo situato al confine tra i comuni di Agropoli e Ogliastro Cilento

Maltrattava i suoi animali facendoli vivere senza acqua né cibo. Per questa ragione un imprenditore agricolo di Agropoli, P. F le sue iniziali, è stato denunciato dalle guardie zoofile dell’Enpa, che, una volta entrate all’interno del suo terreno, situato al confine con il comune di Ogliastro Cilento, hanno rinvenuto - rivela La Città -  sette cuccioli, di circa 50 giorni di vita, che vivevano in un ambiente chiuso senza alimenti ne acqua circondati dai loro stessi escrementi. Mentre la madre dei cagnolini, invece, viveva all’esterno della struttura.

Gli uomini dell’Enpa, infine, hanno trovato nello stesso immobile anche il cadavere di un pastore tedesco e alcuni capretti scuoiati
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento