Agropoli, donna trovata morta e imbavagliata in casa: identificato il cadavere

Il rinvenimento è avvenuto, ieri sera, in via Caravaggio. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri che hanno avviato subito le indagini

Dramma, ieri sera, in via Caravaggio ad Agropoli, dove il cadavere di una donna cinese è stato rinvenuto all’interno di un appartamento. La vittima è stata identificata: si chiamava Lin Suqing, di 49 anni.

La scoperta

Il corpo era nel letto ed aveva mani e piedi legati e la bocca chiusa con lo scotch. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini. Non è escluso che la donna possa essere stata uccisa, forse per soffocamento. Ad allertare le forze dell’ordine, che seguono la pista dell'omicidio, è stato il proprietario dell’abitazione. La salma è stata trasportata nell’obitorio dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, in attesa dell’autopsia. Il decesso è avvenuto tra il 30 e il 31 dicembre. Si indaga.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Centro commerciale La Fabbrica: lavoratori pronti allo sciopero

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Caso sospetto di Coronavirus a Battipaglia: esito negativo, allarme cessato

Torna su
SalernoToday è in caricamento