Agropoli e la Piana del Sele su Rai uno a Linea Verde Orizzonti

Dal Cav. Attilio De Lisa per conoscenza.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Innovazione, tradizione e mare incontaminato: sabato 8 febbraio p.v. Rai Uno ore 10.05 circa Linea Verde Orizzonti farà tappa a Sud della provincia di Salerno.
Federico Quaranta racconterà l'agricoltura intensiva nella fertile piana del Sele, con la raccolta a pieno campo di finocchi e cavolfiori, mentre, sotto serra, ci mostrerà la raccolta automatizzata della rucola. Il viaggio proseguirà alla scoperta del carciofo IGP di Paestum, per poi mostrarci le potenzialità dell'agricoltura micropropagata. Non si poteva inoltre non degustare l'oro bianco della piana del Sele, la mozzarella di bufala campana, visitando una delle aziende zootecniche del territorio tecnologicamente all'avanguardia.
Chiara Giallonardo approderà, invece, nel suggestivo borgo marinaro di Agropoli, con i suoi vicoli caratteristici e il Castello Aragonese. A bordo di una mitica Lambretta del '52 visiterà per noi gli scavi archeologici della Magna Grecia e navigando nelle acque cristalline di Punta Licosa, ci condurrà alla scoperta delle bellezze paesaggistiche del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e dell'Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate.
L'artigianato tipico del territorio si esprime con la pelletteria di bufala, considerata molto pregiata per le sue qualità di resistenza. Nei forni a legna del piccolo centro di Trentinara, Chiara ci svelerà poi il segreto dell'antica ricetta del pane "cilentano" molto apprezzato per la sua fragranza.

Torna su
SalernoToday è in caricamento