Agropoli, beccati mentre rubavano nelle auto in sosta dei turisti

I due sono stati fermati dopo aver forzato alcune autovetture in sosta, per rubare alcuni beni e oggetti al loro interno

I carabinieri del comando di Sapri hanno arrestato per furto aggravato il 54enne M.D. e il 42enne D.C., entrambi originari di Agropoli. I due sono stati fermati dopo aver forzato alcune autovetture in sosta, per rubare alcuni beni e oggetti al loro interno. Per entrambi è scattato l'arresto in flagranza mentre la merce è stata restituita ai legittimi proprietari. Si trattava di turisti in villeggiatura preso i lidi del lungo mare di Policastro. Dopo le formalità di rito i due rei sono stati sottoposti ai domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di rito direttissimo disposto dall’Autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento