Cronaca

Rubano i fiori da una lapide e poi li spezzano: scatta la denuncia

Un uomo racconta su Facebook l'amara scoperta fatta mentre si trovava vicino alla lapide della figlia. Non è il primo episodio che si verifica nel locale cimitero

I fiori

Continuano i furti all’interno del cimitero di Agropoli. L’ultimo colpo, ignobile, è stato messo a segno tra il 16 e il 17 novembre. A sporgere denuncia contro ignoti è stato un uomo, Gerardo Scotti, che ha raccontato, tramite un video pubblicato sui social network, di essersi accorto che qualcuno aveva tolto i fiori dal vaso collocato accanto alla tomba di sua figlia e li aveva prima spezzati gettati nel bidone della spazzatura. Di qui la decisione di sporgere formale querela presso la locale gestione dei carabinieri.

L'amaro commento

A distanza di 24 ore la svolta: “È arrivata per vie traverse una richiesta di scuse molto fantasiosa. Io – scrive Gerardo su Facebook - come mi ha insegnato Gesù perdono ma faccio fatica a dimenticare. La denuncia l'ho fatta perché non potete fare quel cazzo che vi pare. Esistono medici bravi fatevi curare”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano i fiori da una lapide e poi li spezzano: scatta la denuncia

SalernoToday è in caricamento